5 modi migliori per guardare il porno e migliorare la tua vita sessuale

I dati non si discutono. La pornografia è responsabile di un'enorme fetta di traffico sul web. E ammettiamolo, anche voi, come me, avete contribuito a questo. E va bene così. Ma c’è un modo per usare il tempo che passiamo a guardare il porno in maniera più utile di quello che crediamo. Sì, è possibile, e sì, è anche divertente. E soprattutto: sì, può essere davvero molto gratificante. Vediamo quindi i 5 modi migliori per guardare il porno quando vuoi farne una pratica consapevole. Inclusi i benefici.

 

1. Non violentarti: fai l'amore con te stesso

Dobbiamo ammetterlo… Mentre la masturbazione è generalmente un atto di piacere e gioia, può tendere ad essere uno stupro nella pratica, riducendo l'atto alle sue nude necessità: aprire la cerniera e andare a tutta velocità finché non è finalmente finita. Questo certamente non è qualcosa che vogliamo che il nostro cervello percepisca come "gioia". Che ne dice di preparare bagno caldo? Prenderti del tempo? Accarezzare e toccare tutto il corpo? Spesso tendiamo ad avere ancora la paura che qualcuno possa aprire la porta in qualsiasi momento, e che dobbiamo finire ciò che stiamo facendo il più rapidamente possibile.

 

2. Simulare la realtà

Questo è strettamente collegato con il punto precedente: è bene distinguere la masturbazione dal fare l'amore in tutti i suoi aspetti. Rimane un punto importante, oltre alla già citata atmosfera e mentalità nell'approccio: la postura e il movimento. Tendiamo ad essere paralizzati nel nostro corpo, tranne che per la mano protagonista. E questo non è di certo il massimo. Il nostro corpo ha bisogno di muoversi, i nostri fianchi sono fatti per martellare. Questa è una simulazione più vicina alla realtà, ci allena per la vera sfida con il partner.

Secondo il Tantra, quando i vostri fianchi si muovono, la vostra energia sessuale ha la tendenza a sbloccarsi. E fa molto molto bene alla tua energia sessuale imparare a gestire questo aspetto. Perché intensi aumenti di piacere accadono di frequente durante un vero rapporto sessuale ma si possono avere anche durante la masturbazione.

 

3. Evitare la “presa della morte” a tutti i costi

Molti uomini soffrono di problemi legati alla “presa della morte”. "Death grip" descrive il fenomeno che si sperimenta quando ci si masturba troppo forte troppo spesso. Il risultato negativo è che il tuo corpo si abitua a questa presa dura, e inizia a richiederla per la stimolazione. Questo può comportare il fatto di non essere in grado di raggiungere l'orgasmo con la stimolazione vaginale e orale. Non è quello che vogliamo!

Sfortunatamente, la presa della morte è presente in tutto il mondo del porno: quando guardi video porno, come quelli che trovi su pornovero.com, puoi vedere con i tuoi occhi quanto questa pratica sia molto diffusa. Avete notato quanto raramente le pornostar eiaculano dopo essere state stimolate dai loro partner? Quasi mai. L'eiaculazione scatenata dalla donna è quasi una cosa di nicchia che bisogna cercare. Quindi prima di tutto – non dovremmo ispirarci troppo a questo genere di pratica. Certo, un facial può essere divertente. Ma anche sparare il tuo seme nella sua vagina può esserlo. Mantieni l'equilibrio e sii consapevole di come la masturbazione influenza la tua “sborrabilità”. E la cosa più importante: non stringere a morte il tuo fallo. Esercitati con una presa leggera. Usa del lubrificante o un olio da massaggio. O meglio: non usare affatto la tua mano, ma un sex toy come un Fleshlight. Almeno occasionalmente. I Fleshlight sono fantastici, e penso che sia giunto il momento che gli uomini superino la loro vergogna per i giocattoli sessuali.