Prostitute online, come comportarsi per non prendere fregature?

Internet è diventato un modo semplice, comodo e rapido per trovare la donna a pagamento ideale, ma quali sono i trucchi per non incappare in clamorose fregature?
Quelle più frequenti sono le foto false o per nulla recenti oppure il trovarsi in situazioni pericolose dove si viene derubati o picchiati.
Seguendo alcuni accorgimenti sotto elencati si avrà la sicurezza di avere un incontro piacevole e senza intoppi.

CONTROLLARE ACCURATAMENTE LE FOTO

Il primo modo per scongiurare le fregature è uno scupoloso controllo delle fotografie pubblicate in rete: esistono infatti siti come www.tineye.com, dove è possibile controllare se la foto appartiene davvero alla donna in questione oppure è stata palesemente rubata.
Un altro metodo molto efficace è controllare se nello sfondo della foto sono presenti delle prese elettriche: se queste sono diverse da quelle italiane è molto probabile che la foto sia stata recuperata da qualche sito hard straniero.
Diffidare anche dalle foto eccessivamente patinate poichè spesso sono volte camuffare la vera fisicità della prostituta: in questi casi non è infatti raro trovarsi davanti a una taglia 50 che si spacciava per una ben più snella 44.
Esistono anche dei piccoli stratagemmi per scoprire le foto non proprio recenti: uno è lo stile degli abiti e il secondo è controllare se sullo sfondo sono presenti dei calendari; se questi segnano una data non proprio recente è possibile che la prostituta stia pubblicando dei ricordi di gioventù; e forse il più importante, cercare solo su siti di annunci sicuri.

CHIAMARE SEMPRE LA ESCORT

Anche se gli SMS e Whatsapp sono più comodi e discreti, è sempre meglio contattare telefonicamente la prostituta per scambiare due chiacchiere e farsi una prima impressione su di lei.
Se risponde in modo svogliato o tentennante è meglio passare alla prossima donna di piacere, in quanto molto probabilmente avrà questi atteggiamenti anche in intimità.

PREFERIRE GLI INCONTRI IN MOTEL

Sebbene un incontro presso il domicilio della prostituta è più economico, è decisamente più sicuro accordare l’appuntamento lussurioso in un terreno neutrale come la camera di un motel, dove si ha l’obbligo di rilasciare i propri documenti d’identità e sono presenti telecamere di sicurezza.
Inoltre prima di accettare l’incontro è anche possibile verificare se le foto che ha pubblicato corrispondono a verità oppure no.
Negli incontri al domicilio della prostituta può inoltre succedere che in un’altra camera si nasconda il suo protettore,uomo assolutamente privo di buone intenzioni.
Se si è proprio allergici ai motel è sempre bene controllare l’indirizzo su Google Maps che l’appartamento non si trovi in una zona malfamata e avvertire un amico fidato dove ci si reca.
Un’altra buona accortezza da adottare è quella di fare uscire la prostituta dalla porta di casa prima di entrare, al fine di accertarsi che si tratti davvero della donna delle foto e non di una persona totalmente diversa.

ASCOLTARE IL PROPRIO ISTINTO

Se la prostituta in questione non ispira fiducia per qualsiasi ragione, è sicuramente meglio tenere a bada le proprie voglie di sesso e non incontrarla: la diffidenza non crea mai un buon feeling sessuale.

CONSULTARE I SITI DI RECENSIONI

Esistono forum e siti di recensioni per escort: iscriversi, leggere le opinioni di chi le ha incontrate precedentemente e chiedere agli utenti informazioni supplementari può essere davvero di grande utilità.
In molti di questi esiste persino la sessione dedicata alle prostitute più pericolose, è sempre bene consultarla per sapere da quali bisogna tenersi alla larga.

INGAGGIARE LE PROSTITUTE DA SITI AFFERMATI

Sono stati creati dei siti vetrina dove le escort che desiderano pubblicizzarsi sono obbligate a rilasciare i propri documenti di identità per essere verificate e certificate.
La consultazione da parte dei potenziali clienti è gratutita: ogni prostituta ha la sua pagina dedicata dove si trovano foto, contatti e specialità.
Anche qui è possibile consultare le eventuali recensioni di coloro le ha incontrate.
In caso di ulteriori dubbi si può sempre chiedere chiarimenti ai proprietari del sito web o alla stessa accompagnatrice.